Dolomiti di Sesto

Dolomiti di Sesto

Solo l’uomo e la natura.
Un cappellaccio, una giacca, un paio di buoni scarponi, l’istinto, la capacità di orientarsi, di cavarsela da sè, di riconoscere il terreno e non cacciarsi in inutili pericoli, il proprio corpo che si libera… e poi la traccia, il bosco, la vegetazione, le ghiaie ed il contatto tra le mani e la roccia.
Il cielo.
Solo questo.

Luca Visentini
Dolomiti di Sesto.
Athesia – 1989