Il ragazzo che cavalcava il vento

Il ragazzo che cavalcava il vento

“Javier, ti ricordi di quel giovane taglialegna che fece nascere la Western States?”
“Cosa c’entra adesso?”
“Un giorno mi raccontò che durante uno dei momenti di crisi che aveva attraversato, uno dei concorrenti a cavallo gli aveva detto di guardare in faccia la realtà e di arrendersi all’evidenza: gli aveva suggerito di fermarsi perché tanto non ce l’avrebbe mai fatta. Era in crisi” continuò Randy, “attanagliato dai dubbi proprio come te adesso. Dentro di sé aveva pensato di lasciar perdere tutto e di ritirarsi, ma quando se lo sentì proporre, rispose solo: “Io non mi fermerò. La mia strada non finisce qui, ma continua verso Auburn e più oltre ancora. E’ questa la mia vita, il mio sogno. E anche se i sogni si avverano di rado, la realtà non riuscirà mai a ucciderli.”
“Forse lui era migliore di me”
“No, anche tu sei come lui: hai un sogno dentro, dagli fiducia, anche se tutto quanto intorno sembra dirti che è una follia”

Leonardo Soresi
Il ragazzo che cavalcava il vento
Storia di corsa e coraggio, di uomini nati per correre
Romanzo
Ponte alle Grazie – 2014